Muscat tra passato e presente

nessun commento

Città vecchia e città nuova, Muscat si presenta come una città fortemente orgogliosa e legata al suo passato. E come non esserlo, basta ammirare il paesaggio fatto di colline rocciose in contrasto con le verdi palme e il bianco degli edifici. Il rispetto delle istituzioni la rendono una città delle città più sicure al mondo.

Tra i monumenti più belli, che meritano di essere visitati ci sono la Grande Moschea, (la terza moschea per grandezza al mondo e visitabile anche da turisti non musulmani). Ciò che la rende unica, oltre alla sua grandezza, sono i lampadari in cristallo Swarovski, il tappeto persiano (un pezzo unico di 4.200 metri quadri, realizzato interamente a mano, il secondo per grandezza nel mondo, ha richiesto quattro anni di lavoro) e i rivestimenti in marmo italiano. All’esterno ampi spazi anch’essi rivestiti in marmo bianco e un giardino lussureggiante e ben curato.img-20181231-wa0020

IMG_6530IMG_6529IMG_6521IMG_6545

Una rapida visita meritano anche il Palazzo del Sultano, visitabile solo all’esterno e il piccolo museo Bait Al Zubair che racconta la storia e cultura omanita.

IMG_6552IMG_6547IMG_6548

20181231_133323

Una tappa al Suoq di Mutrah per un po’ di shopping, qui si viene invasi dal profumo degli incensi, avvolti da morbidi scialli e attratti da luccicanti manufatti in oro, lampade dai vetri colorati e molto altro…

Non solo cultura e shopping a Muscat, ma anche tuffi e relax nelle acque cristalline del mare d’Arabia. Scenari unici regalati dalle spiagge sabbiose e baie incastonate in un paesaggio da cartolina.

20181231_142154

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...